Grazie al finanziamento (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) ottenuto nell’ambito dell'Area Vasta - Città Murgiana e messo a disposizione con il Piano operativo della Regione Puglia Fesr 2007-2013, il Comune di A Ita mura e la Soprintendenza ai Beni Archeologici della Puglia si sono adoperate affinché una delle più sensazionali scoperte archeologiche degli ultimi anni abbia finalmente sede adeguata.

La nuova RETE MUSEALE, per cui sono previsti interventi di estrema importanza in termini di allestimento e comunicazione, rispondenti ai più elevati standard museali europei, permetterà una corretta fruizione di una realtà preistorica di cui è estremamente difficile e limitata l’esperienza diretta, ma il cui fascino della scoperta sarà riproposto da un percorso museale appositamente ideato per rievocarne l’unicità nel panorama archeologico italiano.

Tutte queste specificità fungeranno da trampolino di lancio di nuovi flussi turistici, che nell’area delle Murge potranno scoprire un territorio straordinariamente ricco e vitale anche per il paesaggio, l’ambiente naturale, la storia e la gastronomia.


Due le gare d’appalto commissionate e coordinate dal 6° Settore Lavori Pubblici del Comune di Altamura in stretta collaborazione con:

Soprintendenza Archeologia della Puglia
Luigi La Rocca, Soprintendente
Coordinamento tecnico scientifico ricerche e attività museali
Francesca Radina
Direttore Servizio protezione e prevenzione
Cosimo Milone

e

Polo Museale della Puglia
Fabrizio Vona, Direttore

Museo Nazionale Archeologico di Altamura
Elena Saponaro, Direttrice

-------------------

GARA 1 - con importo complessivo a base d’asta pari ad euro 828.290
riguarda la fornitura di arredi museali speciali, dotazioni tecnologiche, illumiotecnica, illustrazioni e comunicazione

Esecutore:
ATI
BAWER S.P.A. - Via solferino 4 - 70022 Altamura BA (capogruppo)
STARK S.R.L. - Via Dei Finale, 22/24 – 61043 Cagli PU
SIMONE BONI - Via di Novoli 3 – 50026 San Casciano in Val di Pesa FI
STEFANO ROVAI - Viale dei Mille, 18/B – 50131 Firenze FI

------------------

GARA 2 - con importo complessivo a base d'asta pari ad euro 369.400
riguarda la fornitura di modelli iperrealistici e stereolitografici dell'Uomo di Altamura e del suo scheletro

Esecutore:
ATI Digitarca Snc - Piazza XX Settembre 104 – 70042 Mola di Bari BA (capogruppo)
Università La Sapienza Roma - piazzale Aldo Moro, 5 – 00185 Roma RM
Università di Firenze - Piazza Indipendenza n.8 – 50121 Firenze FI

------------------

Responsabile Unico del Procedimento: geom. Vincenzo Martimucci

UFFICO DEC - Direzione Esecuzione Contratto composto da:
arch. Maria Cornacchia, UTC co-direttore
arch. Caterina Natale, UTC co-direttore
archeologa Damiana Santoro, consulente esterno per supporto scientifico


----------------

la Rete museale ‘Uomo di Altamura’ è costituita da
Palazzo Baldassarre in via F.lli Baldassarre n. 3
Museo Nazionale Archeologico in via Santeramo n. 88
Centro Visite Lamalunga in località Lamalunga SP.157 Altamura-Quasano Km.3